10 consigli utili per prendere il sole in gravidanza

L’estate è alle porte e le vacanze sono vicinissime, finalmente! È stato un anno faticoso, e se ci mettiamo anche l gravidanza, meritiamo davvero un po’ di riposo – e una bella abbronzatura. Ma come dobbiamo comportarci sotto l’ombrellone? Possiamo esporci al sole in sicurezza o dobbiamo attenerci a qualche regola in particolare?

Ecco allora 10 consigli utili per prendere il sole in gravidanza.

  1. La vitamina D fa bene a noi e al nostro bambino, perché favorisce lo sviluppo del feto. Un po’ di sole, quindi, è sicuramente indicato anche in gravidanza. Secondo gli esperti bastano 15 minuti al giorno, ma se ci teniamo alla tintarella dovremo resistere un po’ di più e dare un’occhiata anche ai prossimi suggerimenti.

 

  1. Possiamo sicuramente prendere il sole in gravidanza, ma dobbiamo evitare nel modo più assoluto le lampade e i lettini abbronzanti, insieme a tutti quei trattamenti estetici come i fanghi o i bendaggi, la sauna o il bagno turco, e anche l’idromassaggio. Il nostro piccolino, infatti, al contrario nostro non è ancora in grado di regolare la sua temperatura corporea. Ecco (anche) perché non dobbiamo restare troppo tempo sotto il sole.

 

  1. Imperativo è di usare creme solari ad alta protezione, meglio se totale, e creme idratanti o doposole quando torniamo a casa e facciamo la doccia. La gravidanza comporta alcuni cambiamenti ormonali, quindi l’aumento della produzione di melanina e il rischio di formazione di antiestetiche macchie scure sulla nostra pelle. Ricordiamoci che la crema solare va messa mezz’ora prima di esporci al sole e dopo ogni bagno!

 

  1. Prendiamo il sole in modo graduale, ogni giorno per un po’ di tempo in più. Abituiamo la nostra pelle e il nostro bambino giorno dopo giorno. In questo modo eviteremo anche arrossamenti e inestetismi della pelle.

 

  1. Come direbbe una mamma, quando prendiamo il sole dobbiamo bere molta acqua! Idratiamoci continuamente, beviamo acqua o succhi di frutta (questi senza esagerare), mangiamo frutta e verdura ricche di vitamine e minerali.

 

  1. Un grande trucco per prendere il sole in gravidanza, è quello di fare un po’ di movimento: il gonfiore alle gambe e ai piedi è sempre in agguato durante la gestazione, e con i raggi del sole l’effetto vaso dilatatore aumenta anche di più. Ecco perché fare un po’ di movimento, meglio ancora se in acqua, migliora la circolazione.

 

  1. Consiglio banale ma sempre importante: evitiamo le ore più calde, ovvero dalle 11 alle 16. Il rischio insolazione è sempre in agguato, e più che altro non possiamo permetterci di stressare ulteriormente il nostro organismo.

 

  1. Il sole può riscaldare il nostro pancione, quindi il liquido amniotico al suo interno. Il costume intero rappresenta una buona soluzione, ma se vogliamo usare il bikini, proteggiamo la pancia con un telo di cotone leggero. In ogni caso, non restiamo troppo tempo otto il sole.

 

  1. Il topless è sconsigliatissimo in gravidanza, perché dilatando i capillari, il sole rischia così di congestionare l’areola e inibire la produzione di sebo da parte delle ghiandole che, durante l’allattamento, mantengono i capezzoli morbidi e idratati.

 

  1. Ultimo consiglio: i primi tre mesi di gravidanza sono sicuramente i più rischiosi, anche per quanto riguarda il sole. Cerchiamo di fare maggiore attenzione!

 

Adesso siamo veramente pronte per andare in vacanza: libro, infradito e asciugamano, per una volta possiamo davvero fregarcene della prova costume!