🎁 10% WELCOME DISCOUNT WITH COUPON FLYIDEAS10

4 consigli pratici per scegliere le lenzuola della culla

Tessuti certificati e lenzuola in cotone organico?
Perché puntare sulla sicurezza e scegliere il coprimaterasso con angoli?
Quali sono i fattori più importanti da considerare quando si tratta della culla e della biancheria?
 
Allestire la cameretta del nuovo arrivato è una grande emozione, però rappresenta anche una responsabilità che dobbiamo affrontare con serenità e sicurezza. Vediamo insieme quali aspetti tenere in considerazione.
1. Ogni pelle ha le sue lenzuola.
La pelle dei neonati è stupenda al tatto, potremmo non smettere mai di accarezzarla, ma proprio per la sue peculiare delicatezza è anche facilmente soggetta a irritazioni e arrossamenti. Senza contare la sensibilità alla temperatura e quindi il rischio di colpi di calore. Ecco perché è davvero importante scegliere tessuti di qualità, certificati e garantiti.
 
2. Come scegliere la biancheria del neonato?
Partiamo dagli aspetti pratici: primo fattore è dato dalle dimensioni della culla o del lettino: le dimensioni infatti sono standard fino a un certo punto, nel senso che esistono poche misure differenti, e le più utilizzate sono 83x50 e 90x50 (per esempio, rispettivamente quelle delle culle Next2me, Brevi Nanna Oh, Jane Babyside, Cam Cullami, Kinderkraft UNO, Safety 1st Calidoo, e delle culle Kinderkraft NESTE e SOFI, Fabimax, WALDIN, Filikid, Hauck Dreamer, Graco Contour, BabyHub Neospace). Primo consiglio, quindi è di valutare attentamente le misure delle lenzuola, per la culla e per il lettino.
3. Tessuti: lenzuola e copertine per culle e lettini.
Se le lenzuola sono sempre in cotone - scegliamo cotone organico certificato -, le copertine possono essere di cotone (come le copertine Flyideas) oppure di lana, o ancora in tessuto misto, a seconda della stagione. L’importante, in tutti i casi, è che i materiali siano traspiranti e prodotti senza l’utilizzo di sostanza chimiche dannose.

Le lenzuola migliori in assoluto sono quelle realizzate in cotone organico  ipoallergenico, morbido al tatto e delicato sulla pelle del neonato, così da evitare allergie e arrossamenti. Uno dei motivi per cui è bene scegliere lenzuola di qualità, è che permettono lavaggi frequenti in lavatrice senza perdere colore e senza deteriorarsi. Ma il vero motivo per il quale è importantissimo puntare su tessuti certificati, è che le lenzuola non sono soltanto a contatto con la pelle del nostro piccolo, ma anche con la bocca: le lenzuola in cotone certificato infatti non contengono materiali chimici dannosi per la salute.

4. La sottovalutata copertura per il materasso.
Se l’attenzione delle mamme si concentra sempre sulle lenzuola e sulle copertina, non dobbiamo sottovalutare l’importanza del coprimaterasso, ovvero delle lenzuola che stanno tra il nostro piccolo e il materassino della culla o del lettino. Perché sono così importanti? Per prima cosa perché stanno a contatto con la pelle del bimbo, ma anche perché sono pericolose e possono diventare causa di incidenti anche mortali: scegliamo sempre lenzuola con angoli elasticizzate, così da evitare che il neonato possa spostarle muovendosi. Ma non è finita qui: scegliamo coprimaterasso in multistrato, lavabili in lavatrice a 90° per ottenere sempre il massimo dell’igiene e della pulizia.

Ricapitolando, meglio scegliere lenzuola in cotone organico certificato, coprimaterasso con angoli lavabili a 90°, controllando le dimensioni della nostra culla o del lettino. E per restare aggiornate possiamo iscriverci alla newsletter del blog!

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published