🎁 10% WELCOME DISCOUNT WITH COUPON FLYIDEAS10

Allattamento: quello che c’è da sapere su come allattare al seno il proprio bambino

mamma-allatta-seno

Photo by Luiza Braun on Unsplash

Non c’è niente di più naturale al mondo di una mamma che allatta il proprio bambino. È tutto molto semplice - dopo che lo abbiamo fatto. Ma all’inizio? Le prime volte possiamo sentirci un po’ impacciate, potrebbe sembrare scomodo, non troveremo la posizione giusta e sentiremo i capezzoli indolenziti, ma in pochi giorni tutto si risolve.
Vediamo però qualche consiglio delle mamme e dei pediatri per capire come allattare al seno senza problemi.

Posizione di attaccamento del bambino.
Esistono diverse posizioni per l’allattamento, le vedremo tra un attimo, ma per ognuna di queste dobbiamo assicurarci che colonna vertebrale, testa e collo del piccolo seguano una stessa linea. Mento del bambino all’insù e una posizione comoda anche per noi!
Appena avviciniamo il nostro bambino al seno, posizionando il capezzolo all’altezza del suo labbro superiore, lui saprà benissimo che cosa fare. Ricordiamoci che più apre la bocca, migliore sarà l’attaccamento al seno.

Allattamento del bambino: ecco l’attaccamento corretto.
Quando il bambino apre la bocca tira fuori la lingua, avviciniamolo ancora al seno fino a che non accoglie buona parte dell’areola – ovviamente ogni mamma ha forme e dimensioni diverse, l’attaccamento dipende molto da questi due fattori. Possiamo anche provare a modellare il seno con le mani, per aiutare l’attaccamento, per molte mamme questo metodo funziona. Ben presto, oltre che la posizione giusta, troveremo anche il metodo più funzionale per noi.

Impariamo dal nostro bambino durante l’allattamento.
Un buon consiglio è quello di rilassarci duramente l’allattamento, così da trasmettere sicurezza al nostro bambino e al tempo stesso da riuscire a sentire come il piccolo tira il latte materno. Le prime succhiate di solito sono rapide, come se sapesse di dover stimolare l’afflusso di latte. Poco dopo infatti diventano più profonde e lente, alternate l’una a l’altra da qualche pausa utile per riprendere fiato e per deglutire.

Come allattare al seno, qualche consiglio:

  • Teniamo il bambino sempre vicino a noi.
  • Manteniamo schiena, collo e testa del bambino allineate.
  • Naso e labbra del piccolo devono stare proprio di fronte al capezzolo.
  • Avviciniamo il bambino al seno, non viceversa.
  • Assumiamo una posizione dritta e comoda anche noi.
  • Possiamo poggiare i piedi su uno sgabello, per sostenere il peso del piccolo e non farci venire mal di schiena.
  • Usiamo dei cuscini da mettere dietro al schiena e sotto le braccia.
  • Se siamo molto stanche, o appena dopo il parto, possiamo benissimo allattare da sdraiate.

Stiamo allattando bene il nostro bambino?
Il miglior sistema di controllo per capire se stiamo allattando bene e come allattare al seno, è il controllo dei pannolini e del peso: cambiare di frequente i pannolini e vedere crescere il nostro cucciolo sono i migliori indicatori che possano esserci!

 

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published