🎁 SCONTO BENVENUTO del 10% con il codice FLYIDEAS10

C’era una volta un unicorno magico…

leggenda-unicorni-curiosità

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Creatura leggendaria, corpo di cavallo bianco e corno dritto verso il cielo, l’unicorno cavalca da sempre la fantasia di grandi e piccini con le sue avventure mitiche e la sua maestosa eleganza.

Qualcuno racconta di una coda di leone e di zoccoli speciali, qualcun altro giura che solo una vergine potrà ammansire l’animale selvaggio, ma tutti sono d’accordo circa il suo carattere giocoso e al tempo stesso saggio, protettivo e generoso.

L’unicorno nella storia millenaria del mondo.

Dall’Antica Grecia, con i racconti di Ctesia, alle civiltà vissute nelle lontane valli del fiume Indo più di duemila anni fa, passando per i Sumeri della Mesopotamia, fino al Medioevo e poi agli stemmi araldici della famiglia degli Estensi di Ferrara e dei Borromeo di Milano, l’unicorno è l’animale sospeso tra mito e realtà che ha attraversato tutta la storia dell’umanità. Perfino nell’inventario del tesoro del papa Bonifacio VIII, alla fine del XIII secolo, troviamo riferimenti a questo meraviglioso puledro. D’altronde la contrada del Leocorno, tutt’oggi, corre il palio di Siena con lo stemma dell’unicorno.

Indomabile con i malfattori e gentile con i bambini.

L’unicorno è l’animale che più di tutti rappresenta la lotta del bene contro il male: capace con il suo corno magico di purificare i fiumi e rendere innocui i veleni, ritrova il suo carattere puro e giocoso con i bambini, stimolando la fantasia dei più piccoli fino a cullarli in una dolce nanna di sogni fantastici. Ecco perché tutti lo amano e perché lo abbiamo scelto per le nostre lenzuola compatibili con le culle Next-to-me.

Storia e mito del simbolo dell’unicorno.

Nel Medioevo, questo cavallo bianco con un corno possente in mezzo alla fronte era rappresentato come un animale umile e invincibile, elegante e potente. Simbolo della nobiltà e della purezza d’animo, univa la forza della spada all’immacolatezza del suo manto bianco come il latte. Non a caso, nell’immaginario cristiano era la rappresentazione del Verbo del Signore.

L’unicorno tra letteratura, fantasia e realtà.

Presente in moltissime opere di fantasia, dal medioevo fino a Harry Potter, l’unicorno ha sempre fatto sognare adulti e bambini, tra le pagine di un buon romanzo o nelle immagini al cinema, a noi non importa se sia realmente esistito e se abbia davvero attraversato le terre lontane ai confini del mondo. Il cavallo bianco con il corno alto verso il cielo abita da sempre la nostra fantasia e quelli dei nostri bambini, e tanto ci basta per continuare a sognare.

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati