lenzuolo culla

Come scegliere la culla per il nostro bambino, e il lenzuolo culla

Bebè in arrivo? Abbiamo già scelto il nome?

Be’, siamo a buon punto, ma dobbiamo ancora organizzare la nostra vita in vista di questa splendida novità e soprattutto attrezzarci per accogliere il nostro nuovo e meraviglioso inquilino.

Dopo i consigli di parenti e amici, ed aver fatto un giro sul web alla ricerca di tutto quello che potrebbe servirci per un neonato, approfondiamo l’argomento, scendiamo nel dettaglio e vediamo insieme come scegliere la culla e il lettino, in primis, e come valutare l’acquisto del lenzuolo per culla.

 

Culla e lettino per neonato: come scegliere?

Se il lettino non è indispensabile da subito, ma possiamo valutarne l’acquisto dopo qualche mese, della culla non possiamo proprio farne a meno. Possiamo usare la navicella imbottita della carrozzina, oppure scegliere di acquistare una culla più tradizionale. L’importante è che il rifugio del nostro bebè sia confortevole e sicuro, accogliente e su misura.

 

L’importanza della culla e del lenzuolo culla.

Se abbiamo deciso di usare come culla la navicella del passeggino, assicuriamoci che la qualità dei materiali sia ottima e che tutte le sue parti siano protette, che il tettuccio sia presente e scorra bene, ma soprattutto che il materassino sia duro e sottile, per garantire al piccolo una posizione naturale.

È altrettanto importante valutare con attenzione il corredo per la nanna del nostro bambino: il lenzuolo culla deve essere prodotto a partire da materiali certificati in materia di puericultura, realizzati con cotone di buona qualità. Ecco, ne parliamo nel nostro articolo su qualità e certificazioni internazionali dei tessuti per tutelare la salute del nostro bambino.

I primi mesi non avremo bisogno del cuscino, meglio evitarlo, per il momento dovremo acquistare soltanto le lenzuola culletta, meglio ancora un set completo, perché è importante che sia presente anche il lenzuolo culla con angoli, quello che sta sotto e soprattutto ben ancorato e adattato al materasso.

 

Lenzuolo culla semplice e colorato, ma i giochi fuori dalla culla.

Gli esperti ci dicono di evitare corredini da culla ricamati, troppo elaborati, magari con inserti di pizzo, nastri o fiocchi, perché rappresentano soltanto un rischio inutile per la salute del neonato. Certo, lenzuola per la culla colorate e allegre sono sicuramente ben accette anche dal nostro piccolino.

Per lo stesso motivo, è bene anche non inserire giocattoli o peluche all’interno della culla: oltre a costituire un rischio di soffocamento, i pupazzetti e i giochi possono diventare facilmente veicolo di germi e batteri.

 

Come scegliere il lettino neonato.

Se ci stiamo informando per scegliere il lettino, utile magari dai 6 mesi fino ai 3 o 4 anni del bambino, dobbiamo necessariamente valutare alcuni requisiti di base. Vediamoli insieme:

  • Sbarre a distanza massima di 7-8 cm.
  • Altezza sponda 60 cm, che abbassata arriva a 20 cm.
  • Presenza di paracolpi per i bambini più piccoli.
  • Lenzuola, materasso e cuscino certificati e di qualità.
  • Fondo del lettino con doghe di legno, o comunque rigido.

 

La sicurezza e la qualità del sonno del nostro bambino sono fondamentali, dobbiamo fare molta attenzione soprattutto nei primi mesi. Scegliamo prodotti di qualità e seguiamo i suggerimenti degli esperti, dormiremo sogni più tranquilli sia noi che il nostro cucciolo.

 

Lenzuola culla e lenzuola lettino: come faccio a scegliere?

Il primo consiglio è sempre lo stesso: guardiamo le etichette e le certificazioni dei prodotti che andiamo a scegliere. Un lenzuolo culla di qualità riporta sicuramente la provenienza e i metodi di lavorazione del cotone. Cerchiamo la certificazione OEKO-TEX, presente in tutti i set di lenzuola per culla come questi, che tradotto in una lingua più comprensibile non è altro che sistema indipendente, e valido in tutto il mondo, di test e di certificazione per i prodotti tessili come le lenzuola culla, valido per tutte le tipologie produttive attraverso l’intera catena di controllo tessile.

 

Quando cerchiamo sul web parole come lenzuola culletta, lenzuola culla o completo culla, dobbiamo controllare che i capi rispetti gli standard di qualità in materia di produzione tessile in materia di puericultura, ovvero di neonati e bambini. È molto importante per la salute del nostro piccolino, basti pensare a quante volte i neonati si infilano in bocca lenzuolini e copertine!

Back to blog